Integratori sani senza false speranze

Il Tribulus terrestris ha molti benefici per la salute

Molti degli integratori alimentari più diffusi al giorno d’oggi provengono da piante che sono state utilizzate in medicina sin dai tempi antichi.

Uno di questi è uno dei più noti tra i prodotti botanici ed è il Tribulus terrestris, che si presume abbia una varietà di benefici per la salute, tra cui riduzione di zucchero nel sangue, del colesterolo, la correzione di livelli ormonali alterati e un aumento della funzione sessuale e della libido.

In questo articolo vogliamo dirti tutto ciò che devi sapere su questa pianta, i suoi effetti sulla salute e se dovresti considerare di consumarla come integratore alimentare o magari lasciar perdere.

Cos’è il Tribulus Terrestris?

Tribulus terrestris è una piccola pianta frondosa, anche nota come vite da puntura, Gokshura e testa di capra.  Cresce in molti luoghi diversi, comprese parti dell’Europa, dell’Asia, dell’Africa e del Medio Oriente. Sia la radice che il frutto della pianta sono stati usati nella medicina tradizionale asiatica, nella medicina tradizionale cinese e nella medicina indiana ayurvedica.

Tribulus terrestris è una piccola pianta frondosa
Tribulus terrestris è una piccola pianta frondosa

Tradizionalmente, le persone hanno usato questa pianta per una varietà di potenziali effetti, tra cui aumentare la libido, mantenere il tratto urinario sano e ridurre il gonfiore addominale.

Oggi, il Tribulus terrestris è ampiamente utilizzato come integratore per la salute generale, nonché in integratori che affermano di aumentare i livelli di testosterone a fini sessuali, sportivi e curativi.

Tribulus terrestris e la  salute del cuore e la glicemia

Sebbene le persone spesso assumano Tribulus terrestris per i suoi potenziali effetti sulla funzione sessuale e sul testosterone, è stato studiato anche per altri importanti effetti tra cui la possibilità di utilizzarlo come integratore in accompagnamento alle cure dedicate al diabete di tipo 2.

Tribulus terrestris
Tribulus terrestris è anche usato come coadiuvante per il trattamento del diabete di tipo 2

Uno studio ha esaminato gli effetti dell’assunzione di 1.000 mg di Tribulus terrestris al giorno in 98 donne con diabete di tipo 2. Dopo tre mesi, le donne che assumevano il supplemento hanno sperimentato livelli più bassi di zucchero nel sangue e colesterolo, rispetto a quelle che hanno assunto un placebo. Studi sugli animali hanno anche dimostrato che Tribulus terrestris può ridurre i livelli di zucchero nel sangue, aiutare a proteggere dai danni ai vasi sanguigni e aiutare a prevenire l’aumento del colesterolo nel sangue. Nonostante questi risultati sembrino promettenti, sono comunque necessarie ulteriori ricerche prima che questa pianta possa essere raccomandata per questo genere di trattamento.

Il tribulus terrestris non aumenta il testosterone negli esseri umani

Una rapida ricerca online sugli integratori di Tribulus terrestris ci mostra che molti prodotti realizzati con questa pianta sono focalizzati sull’aumento del testosterone.

Video: Come prendere Tribulus terrestris: benefici, dose ed effetti collaterali

Una attenta analisi clinica ha analizzato i risultati di 12 importanti studi sugli effetti della pianta su uomini e donne di età compresa tra 14 e 60 anni. Gli studi sono durati da 2 a 90 giorni e i partecipanti includevano sia persone sane che persone con problemi sessuali. I ricercatori hanno scoperto che questo integratore non ha aumentato il testosterone nei volontari umani.

Altri ricercatori hanno confermato che il Tribulus terrestris può aumentare il livello di testosterone in alcuni animali, ma che questo risultato non si presenta solitamente negli esseri umani. 

Tribulus Terrestris può aumentare la libido

Anche se questo integratore potrebbe non aumentare il testosterone, può comunque aumentare la libido. Alcuni ricercatori hanno scoperto che in uomini con pulsioni sessuali ridotte che consumavano 750-1,500 mg di Tribulus terrestris al giorno per due mesi, il desiderio sessuale aumentava del 79% . Inoltre, il 67% delle donne con una libido molto bassa che ha assunto il Tribulus terrestris ha sperimentato un aumento del desiderio sessuale dopo aver assunto integratori di 500-1,500 mg per 90 giorni. Alcuni studi hanno anche riportato che gli integratori contenenti quest’erba aumentano il desiderio sessuale, l’eccitazione e la soddisfazione nelle donne con bassa libido.

Tuttavia, studi su uomini con disfunzione erettile hanno dato risultati contrastanti.

Alcune ricerche mostrano che anche l’assunzione di 800 mg di questo integratore al giorno potrebbe non trattare efficacemente la disfunzione erettile. 

Tuttavia, altri rapporti hanno mostrato miglioramenti significativi nelle erezioni e nella soddisfazione sessuale con una dose di 1.500 mg al giorno. 

Anche se sembra che il Tribulus terrestris possa migliorare la libido nelle donne e negli uomini, sono necessarie ulteriori ricerche per chiarire l’entità degli effetti sessuali di questo integratore.

Assumere il tribulus terrestris è quindi consigliabile in caso di accompagnamento a cure specifiche: il suo effetto è indubbio e documentato ma, a ora, non abbastanza per essere suggerito come metodo alternativo a quello medico.

Della stessa categoria:

Related Post